Just another WordPress.com site

Dialogo tra un fiammifero e una candela…

Arrivò il giorno, quando il fiammifero disse alla candela:
“Ho l’incarico di accenderti.”
Oh no, si spaventò la candela, questo no.
“Quando brucio, i miei giorni sono contati.
Nessuno ammirerà più la mia bellezza.”
Il fiammifero replicò:
“Ma vuoi rimanere tutta la vita fredda e dura,
Senza aver vissuto prima?”
“Ma bruciare fa male e consuma le mie forze”
Sussurrò la candela insicura e piena di paura.
“E`vero” ribadì allora il fiammifero,
“Ma questo è il segreto della nostra vocazione.
La nostra vocazione è di essere luce.
Quello che posso fare è poco.
Se non ti accendo, mi lascio sfuggire  il senso della vita.
Io sono qui per attizzare il fuoco.
Tu sei una candela.
Tu devi brillare per gli altri e regalar loro il tuo calore.
Tutto quello che dai con dolcezza, amore e altruismo,
viene trasformato in luce.
Non vai persa quando ti abbandoni.
Altri continueranno a glorificare il tuo fuoco.
Solo se ti neghi, dovrai morire”.
Allora la candela raddrizzò completamente il suo stoppino
e parlò dolcemente colma di attesa
“Ti prego,accendimi….”

 

4 Risposte

  1. sonia bottanelli

    meravigliosa questa storia❤

    ottobre 18, 2012 alle 10:35 am

    • grazie Sonia! tvb ❤

      ottobre 18, 2012 alle 11:52 am

  2. Felice giornata a tutti ! Marty

    ottobre 18, 2012 alle 10:36 am

  3. grazie a tutti❤

    novembre 25, 2013 alle 1:48 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...